Fidal Brindisi Activity Awards

Si sono svolti sabato 8 febbraio 2020 presso Tenuta Moreno i Fidal Brindisi Activity Awards 2019, cerimonia che ha premiato tutte le società sportive e gli atleti Fidal (delle provincie di Brindisi, Lecce, Taranto e Bari) che si sono distinti nelle rispettive categorie agonistice nel corso delle competizioni regionali del 2019. La cerimonia si è aperta con la premiazione della sezione “Corri, Salta e Lancia”, poi è stata la volta dei Fidal Brindisi Awards e infine della sezione “Sulle Vie di Brento”. Per la prima sezione sono state premiate le categorie Esordienti maschili e femminili, Ragazzi/e, Cadetti/e e le migliori prime sei società del 2019. Olimpo prima società classificata nel “Corri, Salta e Lancia” e tanti i ragazzi Olimpini premiati in questa sezione. Per i Fidal Brindisi Awards sono stati premiati i migliori atleti in assoluto ed emergenti, la migliore società, i migliori dirigenti, giudici, tecnici e la migliore gara del 2019. Premiati anche gli atleti “Maglia Puglia” dei campionati regionali categoria pista e cross e gli atleti che hanno preso parte ai campionati italiani categorie indoor, cross, strada, mezza maratona e pista.
Per il Circuito “Sulle Vie di Brento” sono stati premiati i primi tre atleti delle categorie allievi, Juniores, promesse, senior maschile e femminile, smf35, smf40, smf45, smf50, smf55, sm60, sm65, sm70, sm85 e le migliori prime otto società del circuito 2019. Nel corso della serata sono stati premiati più di 100 atleti e 20 società dal presidente provinciale Fidal Giancosimo Pagliara e dal delegato provinciale del Coni Oronzo Pennetta.

visita galleria

Cerimonia di Premiazione del Campionato “Corripuglia 2019” e “Stadion 192” a Bari presso l’Hotel Majesty

Ieri, sabato 1 febbraio 2020, durante la Cerimonia di Premiazione del Campionato “Corripuglia 2019” e “Stadion 192” (Circuito Regionale di gare in pista) a Bari presso l’Hotel Majesty per l’A.S.D. Olimpo Latiano sono stati premiati Palma Giampiero (4° classificato settore mezzofondo), Palma Massimo (10° classificato settore mezzofondo), Madaghiele Maria (5ª classificata settore mezzofondo). Ci siamo aggiudicati anche il 5° posto come società.

visita galleria

Con le premiazioni di Corripuglia e Stadion 192 va in archivio la stagione 2019

L’Hotel Majesty di Bari ospiterà domani, sabato 1 febbraio, la cerimonia di premiazione del “Corri Puglia” 2019, evento dedicato nella circostanza agli atleti ed alle società che si sono messi in luce nel corso della passata stagione nelle 20 prove del Campionato “Corri Puglia” (il circuito amatoriale su strada pugliese dalla antica tradizione) e nelle 5
riunioni su pista dell’omologo campionato denominato “Stadion 192” riservato, invece, alle specialità Master su pista.
Sul palco delle premiazioni saliranno i primi 5 atleti e le atlete di tutte le categorie Master dalla SM35 alla M85 per gli uomini e dalla SF35 alla SF70 per le donne tra cui Massimo e Piero Palma e Maria Madaghiele per “Stadion 192” .
Annunciata la presenza del presidente del Coni Puglia, Angelo Giliberto con il presidente C.R. Fidal Puglia, Giacomo Leone a fare gli onori di casa.
La cerimonia avrà inizio alle 17.30.

Masseria Vero di Palo del Colle- 26/01/2020

La prima prova del CdS di cross
Appuntamento per i nostri Olimpini Mario e Francesco Morciano (Cross km5 Cat.Allievi), domenica 26 gennaio alla Masseria Vero di Palo del Colle per la 1^ prova dei Campionati di Società di Cross 2020.
Quasi 500 gli iscritti alla manifestazione organizzata anche in questa occasione dalla società di casa, la Dynamyc Fitness di Palo del Colle in collaborazione con il comitato regionale della Fidal Puglia. La giornata ha validità anche quale 2^ prova del Trofeo CROSSinPUGLIA 2020 (6 le prove in tutto in calendario fino a dicembre) ed è servita a definire le aspirazioni delle circa 60 società che si son date appuntamento a Palo del Colle provenienti da tutta la regione.
Osservatore d’eccezione delle gare in programma l’ex maratoneta azzurro, Ottavio Andriani, responsabile del settore tecnico del mezzofondo pugliese ed ideatore del progetto dedicato alla specialità del Cross.
Molto tecnico il percorso di gara che ha previsto una partenza “larga” e “lunga” come si addice alle manifestazioni di caratura superiore ed una serie di curve che hanno costretto gli atleti ad una serie di cambi di ritmo prima del rettilineo che conduce al punto di partenza-arrivo.

vedi risultati

classifica società

Fidal Brindisi Activity Awards

Eccoci ci siamo…Sabato 8 Febbraio premiamo tutta l’attività svolta nel 2019. Avremo un ricco programma che partirà con i settori giovanili ed il Corri Salta e Lancia…per poi passare ai Fidal Brindisi Awards ed infine tutti i protagonisti del nostro circuito Sulle vie di Brento…non appena chiuderemo i sondaggi sulla gara più bella (da voi votata) procederemo con le comunicazioni e gli inviti ufficiali nel frattempo… Salvate la data in agenda, vi aspettiamo numerosi a Tenuta Moreno!

Convocazione!

Il nostro Olimpino Francesco Nisi è stato convocato domenica 19 gennaio 2020 nella Rappresentativa Regionale: specialità lancio del martello. In bocca al lupo!

L’Atletica va a …scuola!

Ricomincia, anche questo anno scolastico, la collaborazione tra ASD Olimpo e l’Istituto comprensivo di Latiano con il progetto “L’atletica va a scuola” che vedrà impegnati i nostri istruttori con gli alunni con tutte le classi prime delle scuole primarie di Latiano: plesso Filippo Errico e plesso Bartolo Longo. Non vediamo l’ora di conoscere i piccoli atleti. La prima lezione ha dimostrato una volta di più che basta spingere appena appena il piede sull’acceleratore perché i bambini si interessino, anzi si esaltino con l’atletica, grazie alla semplicità dei suoi gesti che si traduce nell’immediata percezione di movimenti, regole e strumenti per poter dare sfogo all’innato spirito di competizione.
L’intento di questo progetto motorio è quello di proporre in forma ludica l’avviamento all’atletica leggera che come tutti sappiamo è alla base di tutti gli sport, facendo sperimentare ai bambini un attività completa e fondamentale per la loro formazione fisico-psichica permettendo di sviluppare e migliorare competenze motorie in grado di sviluppare una consapevolezza delle proprie capacità e limiti. Nell’atletica leggera nessuno verrà mai escluso, esiste una specialità per tutti.